Mobilità Aziendale

Nel 2020 abbiamo continuato il percorso intrapreso attraverso iniziative che, tenendo conto delle persone, si orientano verso una mobilità sempre più sostenibile, così da cognugare così da il benessere degli individui con quello delle nostre città.

A questo fine abbiamo una struttura organizzativa, all’interno della Direzione Risorse Umane, in cui il Mobility Manager designato si occupa di consolidare e ottimizzare le strategie in tema di mobilità per tutto il Gruppo.

La pandemia ha inevitabilmente avuto un enorme impatto sul tema della mobilità aziendale. Le iniziative di car poolling  hanno subito una contrazione del 63% rispetto al 2019, così come si è fortemente ridotto l’utilizzo della flotta aziendale.

Nonostante questo è proseguito il rinnovamento del parco auto attraverso la progressova introduzione di nuovi veicoli Plug-in e Mild Hybrid Eletric.

In quest’ottica si sottolina, tuttavia, come l’ampio ricorso allo smart-working, che ha coinvolto nel 2020 oltre 7.000 colleghi, ha determinato una riduzione degli spostamenti e non può che aver impattato positivamente sulla riduzione delle emissioni di CO2.

Le esigenze dettate dall’emergenza pandemica hanno inoltre determinato un forte potenziamento del sistema di videoconferenze e di comunicazione a distanza. Al sistema tradizionale delle 165 sale attrezzate per videoconferenza, che anche quest’anno hanno consentito l’organizzazione di circa 17.000 eventi a distanza, è stato affiancato l’innovativo sistema di comunicazione Microsoft Teams. L’utilizzo della piattaforma ha visto una crescita costante nel corso del 2020, passando dalle circa 2.600 riunioni e 19.500 call one to one a settimana dei primi mesi, alle 6.100 riunioni e 20.500 call one to one a settimana dell’ultimo trimestre.