Project Titan

Project Titan. Cessione dei Crediti, dei Rapporti Giuridici e dei Beni

Nell’ambito di un’operazione di cartolarizzazione ai sensi della Legge 30 aprile 1999, n. 130 (la “Legge 130”), in data 12 dicembre 2020 (la “Data di Cessione”):

  • Alba Leasing S.p.A., Banco BPM S.p.A. e Release S.p.A., in qualità di cedenti (i “Cedenti”), da un lato, e Titan SPV S.r.l., in qualità di cessionario, dall’altro, hanno sottoscritto, ai sensi degli articoli 1, 4 e 7.1 della Legge 130, un contratto di cessione dei crediti derivanti da contratti di locazione finanziaria (leasing) scaduti e oggetto di risoluzione o di scioglimento ex articoli 72-quater o 169-bis della Legge Fallimentare o altrimenti divenuti esigibili, sorti nel periodo compreso tra il 1999 e il 2019 e vantati dai Cedenti nei confronti di debitori (i “Debitori”) classificati “in sofferenza” (i “Crediti”); e
  • i Cedenti, da un lato, e Zeus LeaseCo S.r.l., in qualità di cessionario, dall’altro, hanno sottoscritto, ai sensi degli articoli 7.1, comma 4 e 5 della Legge 130 e 58 del d.lgs. 1 settembre 1993 n. 385:- un contratto di cessione dei beni (i “Beni Leasing”) oggetto dei contratti di leasing da cui originano i Crediti ceduti a Titan SPV S.r.l. (i “Contratti di Leasing”) e dei rapporti giuridici (i “Rapporti Giuridici”) consistenti nei diritti e le obbligazioni dei Cedenti derivanti (i) dal contratto di gestione concluso tra i Cedenti e Titan SPV S.r.l. nell’ambito dell’operazione di cartolarizzazione, (ii) dai Contratti di Leasing, (iii) dagli accordi modificativi dei Contratti di Leasing, (iv) dalla risoluzione dei Contratti di Leasing, (v) da qualsiasi accordo avente causa di garanzia in relazione ai Contratti di Leasing (anche aventi ad oggetto l’acquisto da parte di un garante di un bene leasing oggetto di tali Contratti di Leasing), (vi) da accordi di ristrutturazione di qualsivoglia natura e in qualsiasi forma tecnica, (vii) da accordi intercreditori relativi ai Contratti di Leasing, (viii) da accordi preliminari di compravendita relativi ai Beni Leasing, (ix) dalla proprietà dei Beni Leasing, (x) da garanzie personali prestate in favore dei Cedenti a garanzia del pagamento di canoni di locazione relativi ai Beni Leasing e dalla legge, ivi inclusi il diritto di proprietà dei Beni Leasing e il diritto alla riconsegna degli stessi (se esistenti e qualora non già ottenuta), il diritto all’equo compenso di cui all’articolo 1526, comma 1, del codice civile (se applicabile), le obbligazioni di pagamento in favore di un Debitore di parte del ricavato o della vendita a terzi o della messa a reddito di un Bene Leasing, derivanti dalla risoluzione dei Contratti di Leasing ai sensi della legge o dalle disposizioni del contratto medesimo, incluse quelle derivanti, a titolo esemplificativo e non esaustivo, dagli art. 1526 codice civile, artt. 72-quater e 169-bis della legge fallimentare e artt. 138 e 139 della legge n. 124 del 2017, il diritto a ricevere qualsiasi indennizzo contrattuale o risarcimento danno o penale dovuto a qualsiasi inadempimento dei Debitori o alla risoluzione del relativo Contratto di Leasing, i diritti e gli obblighi derivanti dalle convenzioni urbanistiche relative ai Beni Leasing, il tutto ad eccezione delle Passività Escluse (come di seguito definite) e dei Crediti ceduti a Titan SPV S.r.l., e

    – un contratto di cessione nella forma dell’atto pubblico avanti al Notaio Dario Restuccia, con studio in via Ulrico Hoepli,7, Milano, con atto di deposito (repertorio n. 7133 raccolta n. 4033) dei Rapporti Giuridici (ivi inclusi i Beni Leasing).

Dai Rapporti Giuridici ceduti dai Cedenti a Zeus LeaseCo S.r.l., oltre ai Crediti ceduti dai Cedenti a Titan SPV S.r.l., restano escluse le “Passività Escluse” consistenti, con riferimento a ciascun Cedente, in qualsiasi perdita, onere, costo, responsabilità, spesa e obbligo di qualsiasi tipo, relativa a fatti antecedenti alla Data di Cessione, relativa a:

  • procedimenti o indagini penali (incluse eventuali misure cautelari nei confronti di tale Cedente e/o dei suoi legali rappresentanti, procuratori o dipendenti);
  • pretese avanzate dai Debitori nell’ambito di cause passive fondate sull’applicazione della normativa in materia di usura o anatocismo e capitalizzazione degli interessi, rideterminazione del tasso di interesse applicato per indeterminatezza ed erronea indicazione dello stesso (con riferimento a somme incassate dal Cedente e non trasferite a Titan SPV S.r.l.), ovvero relative alla tutela dei dati personali, trasparenza e correttezza nelle relazioni e nei servizi bancari e nelle relative comunicazioni o segnalazioni (tra cui quelle alla Centrale dei Rischi);
  • qualsiasi responsabilità risarcitoria o restitutoria del Cedente derivante da violazione dei Contratti di Leasing e qualsiasi passività relativa ad azioni revocatorie relativa ad importi incassati dal Cedente in relazione ai Crediti fino al 31 dicembre 2019 (la “Data di Valutazione”) diverse da (a) procedimenti di opposizione, incluse le domande riconvenzionali, fino all’ammontare del relativo Credito ceduto a Titan SPV S.r.l.; (b) azioni legali finalizzate all’opposizione a procedure di recupero giudiziale dei Beni Leasing intraprese dal Cedente al fine di recuperare un Credito; (c) procedimenti volti a contestare la proprietà totale o parziale di un Bene Leasing; (d) procedimenti volti ad accertare la divisione tra i comproprietari dei Beni Leasing; (e) procedimenti intrapresi dai Debitori al fine di ottenere dai proprietari il rimborso di quanto dovuto a fronte di migliorie effettuate sui Beni Leasing; (f) procedimenti volti a ottenere la restituzione o la rimozione di qualsiasi bene mobile situato in un Bene Leasing immobile;
  • qualsiasi responsabilità da fatto illecito (responsabilità civile) di tale Cedente;
  • richieste di rimborso di indennizzi assicurativi, anche avanzate in via di azione surrogatoria a seguito del pagamento di tali indennizzi a favore di terzi;
  • pretese di terzi per il pagamento di opere commissionate dal Debitore e non pagate;
  • pagamenti richiesti da terze parti nei confronti del Cedente (ivi incluse pretese di pagamento avanzate da precedenti titolari dei Beni Leasing o da fornitori).

Con riferimento alla cessione di Crediti cui al punto (a), la cessionaria Titan SPV S.r.l. ha dato notizia della cessione mediante avviso di cessione pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Parte II n. 148 del 19 dicembre 2020. Ai sensi e per gli effetti dell’Articolo 7.1, comma 6, della Legge 130, vengono di seguito riportati i seguenti dati indicativi dei crediti oggetto di cessione a Titan SPV S.r.l., che resteranno pubblicati sulla presente pagina sino alla data di estinzione degli stessi: Cedente (Originator); Codice Identificativo Cliente (Borrower ID); Codice identificativo del contratto (Contract ID) e codice indentificativo contratto/modulo (Loan ID).

L’elenco dei crediti acquistati da Titan SPV S.r.l. è disponibile anche presso lo Studio del Notaio Dario Restuccia, avente sede in Via Ulrico Hoepli, 7, Milano, con atto di deposito Repertorio n. 7152 raccolta n. 4049 con riferimento ad Alba, con atto di deposito Repertorio n. 7147 raccolta n. 4044 con riferimento a Banco BPM, con atto di deposito Repertorio n. 7148 raccolta n. 4045 con riferimento a Release, e con atto di deposito Repertorio n. 7151 raccolta n. 4048 con riferimento ai crediti la cui titolarità era condivisa tra Alba e Banco.

Con riferimento alla cessione di Rapporti Giuridici (inclusi i Beni Leasing) di cui al punto (b), la cessionaria Zeus LeaseCo S.r.l. ha dato notizia della cessione a mediante avviso di cessione pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale Parte II n. 148 del 19 dicembre 2020. Ai sensi e per gli effetti dell’Articolo 7.1, comma 6, della Legge 130, vengono di seguito riportati i seguenti dati indicativi dei rapporti giuridici (ivi inclusi i beni leasing) oggetto di cessione a Zeus LeaseCo S.r.l., che resteranno pubblicati sulla presente pagina sino alla data di estinzione dei crediti ceduti a Titan SPV S.r.l.: Cedente (Originator); Codice Identificativo Cliente (Borrower ID); Codice identificativo del contratto (Contract ID) e codice identificativo bene(Asset ID)

L’elenco dei rapporti giuridici (ivi inclusi i beni leasing) acquistati da Zeus LeaseCo S.r.l. è disponibile anche presso lo Studio del Notaio Dario Restuccia, avente sede in Via Ulrico Hoepli, 7, Milano, con atto di deposito Repertorio n. 7153 raccolta n. 4050, con riferimento ad Alba, con atto di deposito Rrepertorio n. 7149 raccolta n. 4046) con riferimento a Banco BPM e con atto di deposito Repertorio n. 7150 raccolta n. 4047, con riferimento a Release.

Ogni debitore potrà, ai fini di ottenere conferma della cessione dei crediti e dei rapporti giuridici (inclusi i beni leasing), rivolgersi, a seconda del caso, all’indirizzo mail del relativo Cedente di seguito riportati: Titan@albaleasing.eu (per Alba Leasing S.p.A.) o : nplcessionecrediti@pec.bancobpmspa.it (per Banco BPM S.p.A., che sarà il riferimento anche per la cessione perfezionata da parte di Release S.p.A.).