Fai rifiorire l’Azalea della Ricerca per la salute delle donne!

Ogni anno l'Azalea Airc rifiorisce per la mamma e la ricerca

L’Azalea della Ricerca è sinonimo di Festa della Mamma.

 

Il fiore di Fondazione AIRC è infatti diventato il simbolo di questa speciale ricorrenza. “Sbocciata” per la prima volta nel lontano 1984, questa pianta si è dimostrata una preziosa alleata per la salute al femminile e per il lavoro dei ricercatori sostenuti da AIRC.

 

E Banco BPM, partner istituzionale di AIRC, è ancora una volta al loro fianco, impegnato a favorire la divulgazione scientifica, il coinvolgimento di colleghi, clienti e comunità locali, e la raccolta fondi a favore della ricerca oncologica.

 

L’Azalea della ricerca è un regalo speciale per le mamme e per tutte le persone cui vogliamo bene, un gesto concreto che in 37 anni ha consentito di raccogliere oltre 275 milioni di euro per sostenere il lavoro dei migliori scienziati impegnati a sviluppare metodi per diagnosi sempre più precoci e terapie personalizzate, più efficaci e meglio tollerate. Questi risultati fanno sì che oggi in Italia ci siano quasi 3,6 milioni di pazienti che hanno superato un cancro, con un incremento del 37% circa rispetto a 10 anni fa

 

Domenica 9 maggio, compatibilmente con le indicazioni delle autorità sanitarie e di governo, i volontari AIRC torneranno nelle piazze per distribuire l’Azalea della Ricerca a fronte di una donazione di 15 euro. Inoltre, già dalla metà di aprile, si potrà ordinare l’azalea online su Amazon.it – aggiungendo un piccolo contributo per la spedizione – per riceverla direttamente a casa o per fare delle colorate sorprese alle persone cui teniamo anche stando lontani.

 

Tutte le informazioni sulla distribuzione delle Azalee saranno disponibili in tempo reale su www.lafestadellamamma.it.

 

Sostieni anche tu la missione di AIRC con un gesto concreto

Condividi con gli amici