Ultimo appuntamento del "Trittico della Regione Lombardia"

Si è appena concluso il 23° trittico della Regione Lombardia che ha visto, come di consueto, le Tre Valli Varesine come ultimo appuntamento.

La gara è stata vinta da Primoz Roglic che sul traguardo di via Sacco a Varese è riuscito ad anticipare l’esperto e inossidabile Giovanni Visconti, il vincitore della passata edizione Toms Skujins, Andrea Vendrame e gli altri componenti del gruppo d’avanguardia. Roglic, che avrà 30 anni il 29 ottobre, è stato formidabile nella scelta di tempo e ha finalizzato nel modo migliore il lavoro della sua squadra. Primoz ha ottenuto la tredicesima affermazione della stagione, trentacinquesima da quando è professionista.

La corsa si è animata fin dal terzo chilometro grazie alla fuga di Michael Gogl, Umberto Marengo, Valerio Agnoli, Josè Herrada,  Davide Ballerini e Mattia Frapporti della Androni-Sidermec, squadra leader nella classifica della Ciclismo Cup.  L’ultimo ad arrendersi è stato il comasco Ballerini: è rimasto in fuga per 158 chilometri.

Nel corso del penultimo giro si è formato un gruppetto con Dunbar, Daniel Martin, Formolo, Teuns, Valverde, Woods, Luis Leon Sanchez, Frank, Bidard, Gaudu, Kelderman, Madouas, Molard, Ulissi. Su di loro all’ultima tornata si sono riportati Nibali, Aranburu e Mollema, proprio mentre in avanti scattava Luis Leon Sanchez.

Sanchez si è difeso ma a pochi chilometri dall’arrivo è stato raggiunto da un gruppo comprendente tra gli altri Moscon, Visconti, Roglic, Skujins, Higuita, Benoot. Moscon è scattato in contropiede tuttavia i gregari di Roglic l’hanno braccato. E poi vicino all’ultimo chilometro, su un tratto in salita, c’è stato l’allungo vincente di Roglic. “Il percorso – ha dichiarato lo sloveno – era fatto su misura per me, anche se normalmente prediligo salite più lunghe. La mia squadra è stata fantastica”. Roglic non disputerà Milano –Torino e Giro del Piemonte: “Punto tutto sul Giro di Lombardia per chiudere col botto questa stagione bellissima. Ringrazio il pubblico italiano: oggi a Varese è stato fantastico con me”.

Dopo la Coppa Agostoni e la Coppa Bernocchi che si sono svolte rispettivamente il 14 e 15 settembre, abbiamo chiuso anche noi il nostro Trittico sostenendo per la prima volta, anche questo ultimo appuntamento.

Condividi con gli amici