I ragazzi della Lodi Asd No Limits Onlus ospiti al PalaIgor

Un pubblico entusiasta e caloroso e una festa post partita ancora più bella. La Igor Volley Gorgonzola, in occasione della sfida di campionato del 12 febbraio contro Savino del Bene Scandicci, è scesa in campo sostenuta da un tifo speciale: quello degli atleti della “Lodi Asd No Limits Onlus”.

 

L’associazione sportiva, nata nel 2002, ha un mission ben precisa: consentire a chiunque di praticare sport. Un mezzo di inclusione sociale, che unisce l’attenzione della pratica sportiva allo sviluppo dell’autonomia personale e del potenziale di ciascuno. Tra le tante discipline che l’associazione offre c’è proprio la pallavolo: si gioca grazie alle regole dello Special Olympics, in campo tre atleti con disabilità intellettiva e tre senza; non ci sono distinzioni, ciò che conta è l’inclusione e la partecipazione di tutti.

 

E così lo scorso mercoledì, circa trenta atleti, accompagnati da istruttori ed educatori, hanno assistito a una sfida di campionato. I ragazzi hanno avuto un importantissimo ruolo da co protagonisti nella presentazione delle formazioni: ciascuno, emozionatissimo, è entrato in campo mano nella mano con una giocatrice di serie A. Due sono stati invece a fianco dei due arbitri di gara.

 

Il tifo si è fatto davvero sentire per tutti e quattro i set: i ragazzi, praticamente a bordo campo, hanno sempre incoraggiato la squadra novarese con grande entusiasmo. A fine partita è cominciata la festa!

 

Una serata davvero speciale, testimoniata dai sorrisi e dall’emozione degli atleti, che non vedevano l’ora di essere al PalaIgor (per loro è stata una primissima volta a Novara).

Condividi con gli amici