Progetto scuole, un aiuto concreto!

L’Italia è ultima per spesa in istruzione in rapporto alla spesa pubblica totale nella classifica degli Stati con le economie più avanzate al mondo.

È quanto emerge dal rapporto annuale pubblicato, a settembre 2019, da Ocse e intitolato Education at a Glance, che tra le altre cose contiene le stime sulla spesa in istruzione dei 37 Stati membri, più quella di alcuni Paesi partner dell’organizzazione.

 

Proprio da questo contesto abbiamo scelto di dedicare particolare attenzione al “Progetto Scuole”.

Il progetto è nato da una serie di incontri, avvenuti in occasione del roadshow che i nostri vertici aziendali hanno effettuato nel corso del 2018, con le istituzioni locali.

La nascita di nuove relazioni o il consolidamento di quelle già esistenti ha successivamente permesso di conoscere le necessità dei territori e di raccogliere le segnalazioni, pervenute dai comuni stessi, di progetti in essere o di particolari bisogni degli istituti scolastici.

 

Una volta selezionato l’intervento da sostenere, vengono identificate le azioni da mettere in atto, tra cui ad esempio, raccolte fondi dedicate e rivolte a tutti gli stakeholder, compresi i colleghi, nelle quali la Banca si impegna a fare da cassa di risonanza attraverso i diversi canali di comunicazione e contatto.

 

Nel solo mese di dicembre 2019 sono stati inaugurati, alla presenza di nostri rappresentanti, ben sei interventi in differenti territori in cui il nostro Gruppo è presente.

Presso la Scuola Primaria “Giovanni Cotta”  di Legnago (VR) e la Scuola Primaria “Ada Negri” Orio Litta (LO) abbiamo finanziato l’acquisto della dotazione informatica e per la didattica interattiva, oggetto di furto nel corso dei mesi precedenti. Il nostro contributo è stato dato ai comuni che hanno poi messo a disposizione i fondi per le scuole.

Per la Scuola Secondaria Fava Porto San Pancrazio (VR) abbiamo reso possibile l’acquisto e l’installazione di due nuovi canestri per il minibasket da collocare presso la palestra della scuola  e che verranno utilizzati sia per l’attività motoria degli alunni sia per i ragazzi della squadra di minibasket del quartiere. Il tutto è stato fatto in collaborazione con la società PSP ASSOCIAZIONE DILETTANTISTICA che si occupa delle attività sportive pomeridiane dei ragazzi del quartiere e  con la 7^ Circoscrizione del Comune di Verona.

Grazie al Progetto “Borraccia d’Istituto”, presso il Cineteatro Gavazzeni, in occasione della festa di Natale della scuola, sono state consegnate le prime borracce in alluminio destinate a tutti gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Cesare Battisti” di Seriate (BG). Il progetto, da noi sostenuto, ha l’obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni e le famiglie alle tematiche ambientali e di ridurre l’uso delle bottiglie in plastica.

Presso l’Istituto Comprensivo Andrea Testore si è svolta la conferenza stampa di presentazione del  Progetto Scuola Santa Maria Maggiore (VB) per l’installazione di un ascensore per disabili.

Mentre all’interno del Progetto Scuola Cassano Magnago (VA), poco prima delle festività natalizie, si è svolta l’inaugurazione dell’aula polifunzionale della Scuola Primaria “G. Parini”, insieme all’installazione di una pensilina sospesa sopra la porta di entrata della scuola.

Tanti interventi apparentemente piccoli, ma estremamente preziosi per alunni e docenti che quotidianamente vivono all’interno di questi istituti.

Interventi che continueremo a mettere in atto anche nel corso di quest’anno appena iniziato!

Condividi con gli amici