Invito a Palazzo 2019

Si è da poco conclusa l’edizione 2019 di Invito a Palazzo, la manifestazione promossa dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI),  che ha l’obiettivo di dare la possibilità a decine di migliaia di cittadini, turisti e appassionati di visitare i palazzi storici delle banche.

Quest’anno abbiamo accolto i visitatori nelle nostre sedi di piazza Meda a Milano, palazzo Scarpa a Verona, palazzo Bellini a Novara e di palazzo Storico Creberg a Bergamo.

Invito a Palazzo rappresenta un’occasione unica per ammirare opere d’arte normalmente non accessibili che appartengono al nostro patrimonio artistico. Anche quest’anno sono stati numerosi i visitatori che abbiamo avuto il piacere di accogliere.  Sono infatti state 7.300 persone che hanno potuto fruire di guide artistiche d’eccezione, gli studenti delle scuole superiori che, per un giorno, hanno accompagnato i visitatori.

I ragazzi hanno illustrato le opere esposte nell’ambito dell’iniziativa “Guida per un giorno”, un percorso culturale che rientra nel Progetto del MIUR Alternanza Scuola-Lavoro, sostenuto con l’ausilio degli Uffici scolastici regionali.

Oltre alle visite guidate, abbiamo organizzato alcune iniziative concomitanti. La sede meneghina ospita la mostra “Mario Sironi. Il volto austero della pittura”, realizzata in collaborazione con la Fondazione Credito Bergamasco e aperta fino all’8 novembre. Si tratta di circa 50 opere di notevole valore, in parte di proprietà della Banca e in parte appartenenti a collezioni private. Presso la sede di Bergamo sono visitabili, per tutto il mese di ottobre, le due mostre “Lo specchio della città. Il ritratto tra ‘800 e ‘900 attraverso le collezioni nascoste della Accademia Carrara” e “Grandi Restauri. Due allievi di Tiziano. Simone Peterzano e Palma il Giovane”. Infine, a Verona, sarà possibile visitare la domus romana risalente al I secolo a.C.

Vi aspettiamo!

Condividi con gli amici